Mission

Nel calabrese duci così come nel papiamento dushi, la dolcezza che si vuole esprimere è una sensazione di generale benessere, piacere, tenerezza, gioia e gratitudine per qualcosa che ci trova - indipendentemente dalla nostra volontà o dal nostro potere, e nonostante ogni previsione. È, in ultima analisi, la prova dell’intrinseca e incredibilmente efficace diposizione umana nei confronti del chaos."

bianchi-Calanchi.di-Palizzi-marina-SIC

concept

‘Duçi’ è l’idea-idioma-identità della nostra galleria d’arte e del nostro mood. Si tratta di una grafia originale creata dalla fusione delle parole calabresi ‘duci’ e ‘dushi’, quest’ultima appartenente al Papiamento, lingua madre di Curaçao. Entrambe le parole significano letteralmente “dolce” ed entrambe esprimono una sensazione di benessere generale, piacere, tenerezza, gioia e gratitudine per qualcosa che ci trova – indipendentemente dalla nostra volontà o dal nostro potere, e a dispetto di ogni aspettativa. È, in definitiva, la manifestazione di una mentalità che dimostra una disposizione umana intrinseca e incredibilmente efficace verso il caos.

Duçi Contemporanea è uno studio e una galleria d’arte che intende creare un ponte tra le culture del Mediterraneo e dei Caraibi, caratterizzate da un’eredità culturale diasporica, da un profondo senso di spiritualità e da un rapporto vivo con il mare. L’attività di Duçi Contemporanea si concentra sulla promozione dei valori portati dalla transizione verde, come la solidarietà, la sostenibilità e la bellezza, che sono profondamente radicati e onorati nelle culture originarie sia della Calabria che di Curaçao, e che ancora si manifestano attraverso l’artigianato, il legame simbiotico con la natura e le istituzioni solidali.

programma

 La programmazione di Duçi Contemporanea si basa su mostre personali e collettive, presentazioni, workshop, proiezioni cinematografiche, restituzioni artistiche, residenze artistiche e spedizioni di rete. Il principale sforzo curatoriale è dedicato a creare un podio per le donne artiste, locali, nazionali o internazionali, il cui concetto e la cui produzione siano coerenti con la missione della galleria. 

Il calendario di Duçi Contemporanea segue il ciclo e l’energia delle stagioni locali, passando da eventi pubblici di consegna/esterni ad attività di progettazione/interne/private. Da gennaio a maggio Duçi Contemporanea progetta e realizza laboratori artistici, residenze artistiche, ricerche sul campo e missioni di networking.  Da maggio a dicembre la galleria propone mostre, presentazioni, festival e restituzioni artistiche.