Luca Granato

Luca granato

Cosenza, 1999. Artista visivo e operatore culturale, fondatore del progetto Osservatorio delle maree.

Cosenza, 1999. Artista visivo e operatore culturale, fondatore del progetto Osservatorio delle maree.

Si diploma in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, frequenta la scuola di Scultura monumentale e ambientale. Nel 2022 risulta tra i vincitori del Premio Quadratum, in occasione della 54esima edizione de “Il Pendio”, mentre nel 2023 è vincitore del concorso europeo di videoarte SEARTH, a cura di Incipit Film e promosso da Regione Friuli Venezia-Giulia, Consorzio Culturale del Monfalconese e Ecomuseo Territori; riceve una menzione speciale in occasione del premio COMBAT PRIZE 2023.

Fortemente interessato alla sperimentazione visiva, i suoi progetti sono indagini multidisciplinari e a lungo termine sulle condizioni antinomiche del tempo presente. Attraverso un approccio antropologico, la sua ricerca spazia dalla scultura alla performance e alla videoarte, concentrandosi con particolare attenzione su questioni etnografiche, storiche, sociali ed ecologiche.

Partecipa e organizza mostre e residenze artistiche, collaborando con enti pubblici e privati, gallerie e fondazioni d’arte.

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su mostre, artisti ed eventi